I sei chef selezionati per il Campionato italiano di Cous Cous Bia

Scelti tra oltre cinquanta candidati, sono sei gli chef che si affronteranno sabato 19 e domenica 20 settembre a San Vito Lo Capo nell’ambito del Campionato italiano di cous cous, intitolato a Bia, azienda con sede ad Argenta (Ferrara), leader in Italia nella produzione di cous cous convenzionale e biologico certificato, main sponsor della rassegna sanvitese. Gli chef che si sfideranno, selezionati tramite un contest su Facebook e da una giuria tecnica, sono: Tindaro Ricciardo di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), che proporrà una ricetta di cous cous al basilico con vellutata di zucchine e caponatina nebroidea e Salvatore Lipari (Palermo), che presenterà una ricetta di seppioline e cous cous, entrambi i più votati dai fan; il milanese Domenico Della Salandra che porterà una rivisitazione di cous cous alla norma; Daniele Zennaro, chef del ristorante veneziano “Vecio Fritolin”, che preparerà un cous cous di barena; Stefano De Gregorio, chef lombardo, che proporrà una ricetta intitolata “Viaggio in Sicilia” e che rappresenta un omaggio ai sapori e ai profumi dell’isola; e il catanese Ettore Moliteo che presenterà un piatto di cous cous dolce intitolato “Citruscous”. A giudicare le ricette saranno due giurie; una popolare – formata da 120 persone – e un’altra tecnica presieduta dalla food blogger Chiara Maci e composta da chef, esperti e giornalisti del settore. Lo chef vincitore sarà inserito di diritto nella squadra italiana, capitanata dallo chef sanvitese Rocco Pace.

Facebook
Twitter
LinkedIn